La storia di Claudia, pestata a Roma da un poliziotto

POLICIA ASESINA

O capitano! Mio capitano!...

Questa è la storia accaduta a Claudia Ursini è una donna di 54 anni di Roma picchiata violentemente da un agente di Polizia.

Era, domenica  11 ottobre quando dal cortile condominiale di un comprensorio di Castel di Leva, Claudia Ursini ha segnalato prima al 113 e poi al 118 di essere stata aggredita e picchiata da un poliziotto: trasportata all’Ospedale Sant’Eugenio, i medici hanno accertato fratture al cranio e alle costole.

Il presunto responsabile è stato prima sospeso dal servizio e poi arrestato con l’accusa di tentato omicidio, erano vicini di casa e lui l’ha pestata selvaggiamente con una mazza da baseball e poi colpita con calci e pugni.

Claudia dal letto dell’ospedale ha contattato Ilaria Cucchi per raccontarle il fatto (già lo scorso luglio aveva denunciato l’uomo per averla spintonata e presa a schiaffi in una lite con altri condomini) e chiederle aiuto, tantopiù che il suo presunto assalitore…

Ver la entrada original 67 palabras más

Anuncios